Prodotti » Filtro a flusso tangenziale autopulente (singoli) » Funzionamento del filtro a flusso tangenziale

Funzionamento del filtro a flusso tangenziale

Funzionamento in filtrazione

funzionamento filtro a flusso tangenziale

1- il liquido da filtrare entra da un ingresso in una prima camera.
2- il liquido passa attraverso delle piccole feritoie in una seconda camera e forzatamente tra il tessuto in poliestere dei dischi, che lo filtrano e lo convogliato all'interno del disco stesso.
3- il liquido, dall'interno del disco, viene incanalato dentro l'albero.
4- il liquido esce perfettamente filtrato.

Le impurità depositate sulle pareti dei dischi filtranti formano una patina che causa la differenza di pressione fra liquido in entrata e quello in uscita. Il valore è riscontrabile dal manometro differenziale di pressione o sui manometri presenti in entrata/uscita circuito.

DOVE SIAMO

Invia la tua richiesta!

Hai bisogno di un´┐Żapplicazione per un impianto particolare?
Vuoi un filtro "su misura"? « Entra »


efficenza della microfiltrazione

l’efficienza negli impianti
di irrigazione e microirrigazione
>> (entra)

Filtrazione

La filtrazione
>> (entra)

sistema_filtrazione_dischi

Sistema di filtrazione
a dischi >> (entra)


Brevetto

Brevetti
>> (entra)


Brevetto

Il riutilizzo dell'acqua
>> (entra)



OFFICINE MECCANICHE PARENTI S.r.l.
Via Emilia n° 51/E 40011- Anzola dell’Emilia (Bologna) - Italy
Tel.: +39 (051) 73.21.90 - info@omparenti.com
P.IVA e C.F.: 02577301209 NUMERO REA: BO - 450522 ISCRITTA NELLA SEZIONE ORDINARIA IL 03/08/05
CAPITALE SOCIALE VERSATO : € 10.000,00 €